UNIONRADIO | PROTEZIONE CIVILE - UNIONRADIO

PROTEZIONE CIVILE

 

U.R.I.  fa parte delle Associazioni iscritte nel Registro del Volontariato. L’evoluzione è stata veramente rapida ed importante per la nostra Associazione e per tutti i Soci che la compongono.

Il Consiglio Direttivo ha deliberato che il Coordinatore Nazionale di U.R.I. Protezione Civile sia il nostro Socio Fondatore e Consigliere Nazionale Gianni Santevecchi IW0SAQ, già con molta esperienza nel settore, che svolgerà il suo compito con passione, dedizione e nel pieno spirito del Volontariato.

Si è per questo deciso all’unanimità di confluire nella R.N.R.E. – Raggruppamento Nazionale Radiocomunicazioni Emergenza per poter partecipare, dando il nostro contributo, agli interventi che saranno necessari nell’ambito della Protezione Civile durante gli eventi calamitosi che potranno, purtroppo, accadere sul territorio Nazionale.

L’Unione Radioamatori Italiani con il traguardo raggiunto, grazie alla rapida accettazione da parte dell’R.N.R.E. che ci ha prontamente inserito tra le loro Associazioni Aderenti, comprende tutto quello che in Italia c’è di meglio e di importante nel panorama Associativo.

Nel nostro interno si è già formato un bel gruppo di persone che hanno voglia di dedicarsi a questa attività. Sono una ventina i Soci U.R.I. dislocati in molte parti d’Italia, da Trapani a Catania, da Caserta a Perugia, Bettona, Narni, Trento, Fano, Genova, Bresso e tantissime altre realtà.

Sicuramente nel tempo questo gruppo aumenterà in numero e potremo avere un Team pronto ad intervenire sempre e comunque, sia nel luogo di Residenza che anche in tutta la nostra Nazione.

Si spera vivamente in un ampliamento del Gruppo U.R.I. – R.N.R.E. – PROTEZIONE CIVILE e di raggiungere un’alta professionalità al fine di essere veramente efficaci, rapidi e competenti al momento del vero bisogno al fine di poter aiutare le varie comunità che verranno in contatto, purtroppo, con le varie vicissitudini dei travagliati problemi connessi ai terremoti, alluvioni e tutto quello che concerne la salvaguardia delle persone.

Noi sicuramente siamo pienamente disponibili e miglioreremo anche le nostre attrezzature e il nostro modo di operare, grazie ad R.N.R.E.,  riusciremo ad avere la migliore  conoscenza e qualifica in questo settore.

Verranno infatti,  effettuati dei costanti corsi di formazione al fine di gestire nel miglior modo possibile le sale operative.

Le Radiocomunicazioni di Emergenza, nel tempo, sono cambiate e si creeranno delle strutture mobili specializzate in TLC di emergenza con Coordinamento diretto con il Dipartimento di Protezione Civile e le autorità locali con cui si opererà sul territorio.

Importante sarà la ricerca scientifica e la sperimentazione tecnica con innovazioni tecnologiche e ampliamento di link Nazionali a disposizione di questo raggruppamento.

La nostra iscrizione nell’ambito della Regione Umbria sarà molto importante e strategica.

 

 

 

 



Translate »